Iscriviti alla newsletter e approfitta
dei vantaggi!

QUALI SONO I DISTURBI ALLA VISTA DEI BAMBINI?

La Sig.ra Adele di Roma ci scrive:

Ho l’impressione che mia figlia di 5 anni non ci veda bene. Come posso verificare se mia figlia ha bisogno di occhiali?

Gentile Adele.
Il primissimo consiglio che le possiamo dare è quello di prenotare una visita con uno specialista della vista che visiti la sua bambina per verificare se esiste un vero problema oppure si tratti semplicemente di una sua impressione.
Ciò premesso, come informazione generale, possiamo dirle che i bambini possono sviluppare, anche in giovane età diverse patologie della vista.
A volte il bambino sviluppa problemi di ipermetropia (difficoltà a leggere ad esempio) che può essere accompagnata da bruciore agli occhi e/o mal di testa. Oppure potrebbe sviluppare l’ambliopia (patologia anche conosciuta come “occhio pigro”), che è un disturbo visivo che non si riesce a correggere con l’utilizzo degli occhiali. Nei casi di ambliopia, uno degli occhi smette semplicemente di funzionare. La cura di questo problema consiste nel bendaggio dell’occhio sano per costringere l’occhio pigro a fare il suo dovere. Riabituarsi quindi a trasmettere messaggi al cervello. Il bambino potrebbe poi sviluppare problemi di miopia. Questo problema, generalmente, si scopre quando il giovane inizia a frequentare la scuola e l’insegnante si accorge che il bambino non riesce a mettere a fuoco ciò che viene scritto sulla lavagna. La miopia è facilmente correggibile con un semplicissimo paio di occhiali. Noi della Glance24 confezioniamo occhiali per bambini miopi regolarmente. Alcuni bambini soffrono poi di astigmatismo. Questo è un difetto visivo alquanto complesso che si manifesta in varie forme ma che può diventare abbastanza fastidioso.
Difficile che un bambino sviluppi il difetto della presbiopia, perché generalmente, i bambini riescono a vedere bene da vicino . Il problema della presbiopia colpisce le persone intorno ai 45 anni. La presbiopia è causata dall’indurimento del cristallino.
In ogni caso, i disturbi alla vista dei bambini non sono sempre facili da individuare, soprattutto quando essi sono molto piccoli. Se non si riscontrano sintomi di problemi di vista nel bambino, è consigliabile comunque effettuare la prima visita oculistica verso i 4 anni.

>