Iscriviti alla newsletter e approfitta
dei vantaggi!

CENTRATURA DEGLI OCCHIALI PROGRESSIVI

E’opportuno che gli occhiali che indossiamo siano posizionati sul viso in modo corretto e che gli occhi risultino ben centrati all’ interno della montatura. Nel caso in cui si acquistino occhiali con lenti progressive è utile sapere che quest’ultime possiedono tre diverse zone di visione, quella per lontano, quella per vicino e la zona intermedia.

Ci sono due assi su cui vanno centrate le lenti progressive: altezza e larghezza.


1. ALTEZZA

Per un corretto montaggio di lenti progressive è importante che l’altezza della montatura non scenda al di sotto dei 30mm ( nel nostro sito tutte le montature acquistabili con lenti progressive rispettano questo parametro) per avere appunto le tre zone di visione ben distinte e per evitare così che il passaggio da una all’altra sia troppo rapido e possa risultare difficoltoso, soprattutto per chi porta questo tipo di lenti per la prima volta.
Durante il montaggio stesso, nella zona di centratura per la visione da lontano (parte alta della lente), vengono lasciati circa 11/13 mm al fine di consentire un piccolo lasco nel centraggio.
Quando gli occhiali vengono indossati, l’appoggio al naso, può essere diverso da persona a persona infatti la conformazione del naso o l’appoggio delle aste alle orecchie è estremamente soggettivo, quindi una pratica utile è proprio quella di posizionarsi di fronte allo specchio con gli occhiali indossati e osservare se gli occhi posizionati nella montatura rispettino tale spazio (circa 11/13mm)dal bordo superiore interno; per spiegare meglio è corretto dire che gli occhi debbano occupare circa 1 terzo dell’ altezza totale, garantendo cosi la visione nelle altre zone.
Quanto detto può essere utile per tutte quelle persone che stanno per avvicinarsi ad un acquisto importante come gli occhiali con lenti multifocali (progressivi) infatti provando 3 o più modelli di montatura possiamo avere già un’ indicazione precisa sulla funzionalità della stessa e quanto quest’ultima possa essere adatta. Se indossandone una, ci accorgiamo che gli occhi si vanno a posizionare nella parte bassa o stanno troppo al centro è possibile che questo modello sia poco adatto a noi, anche se poi, in un secondo tempo è sempre possibile eseguire delle regolazioni.
Per quanto riguarda tutti i sistemi di regolazione delle montature vi consigliamo di leggere l’articolo precedente dal titolo: REGOLAZIONE DEGLI OCCHIALI DA VISTA


2. LARGHEZZA

Per quanto riguarda la larghezza, le lenti vanno centrate individualmente in base alla distanza interpupillare del soggetto che utilizzera’ il dispositivo.
Per questo motivo chiediamo sempre di controllare che nella vostra ricetta sia indicato questo misura per il centraggio delle lenti.
E’ una misura molto importante per poter realizzare un occhiale progressivo che possa sfruttare completamente la qualità delle lenti a geometria interna. Se non è indicato nella prescrizione oculistica, potreste averlo scritto anche su qualche altro documento, anche più vecchio, in quanto è un valore che negli adulti non cambia. Se vi siete rivolti ad un oculista per la prescrizione, egli spesso rilascia tra i documenti un foglietto simile ad uno scontrino, sul quale in fondo vi è scritto PD ed un numero che è quello che a noi serve.

Per ulteriori spiegazioni:clicca qui
 

>