Iscriviti alla newsletter e approfitta
dei vantaggi!

Salute: ecco i segreti per preservarla e vivere più a lungo

Proteggersi dalle malattie, godere di ottima salute e prolungare la propria vita, non è forse questa la più grande delle ambizioni possibili?

Chi metterebbe al secondo posto, nella propria lista dei desideri, questo obiettivo?

Speciale è il dono della vita, straordinario il bene della salute e se è vero che nessuno può combattere il naturale, inesorabile trascorrere del tempo è altrettanto vero che qualcosa può essere concretamente fatto per vivere meglio e più a lungo.

Ecco di seguito riportato qualche valido suggerimento che potrà risultare utile allo scopo.

1) Il consiglio più inflazionato? Mangiare frutta e verdura … giusto, ma non basta! Se tieni a cuore la tua salute non dimenticare di consumare cereali integrali, se possibile ad ogni pasto.

Da non trascurare anche l’importante apporto di validi nutrienti di cui la frutta secca è miniera, primi fra tutti grassi insaturi, validi alleati della salute del nostro cuore, nonché vitamine dei gruppi B ed E. Non sono necessarie grandi quantità: la dose sufficiente raccomandata da specialisti e medici è pari anche a soli 4-5 frutti ogni giorno, un “sacrificio” che può essere facilmente tollerato …non è vero?

2) Prediligi cibi ricchi di antiossidanti: se ne sente tanto parlare oggi, ed a buon diritto: essi -in particolare i polifenoli e flavonoidi- sono portatori sani di benefici a carico della salute degli occhi e della vista, sono in grado di migliorare sensibilmente la circolazione e di favorire altresì il benessere del cuore e dei vasi sanguigni.

The -meglio se verde, concentrato naturale di antiossidanti quali bioflavonoidi e tannini- cacao e vino rosso ne rappresentano le principali fonti alimentari. Particolare attenzione deve essere riposta altresì all’assunzione di un’apprezzabile fonte giornaliera di Omega 3, alleato numero uno della nostra memoria, della concentrazione e, più in generale, della salute della nostra mente, nonché del nostro cuore, visto che ad esso sono da attribuirsi ottime capacità di prevenire patologie degenerative, specie a carico del cuore, inibendo la formazione di placche arteriosclerotiche sui vasi sanguigni.

3) Svolgi attività fisica e sottoponiti ai doverosi controlli sanitari con una certa cadenza ogni anno. La salute non è infatti solo legata all’alimentazione.

Sbagliano coloro che credono che compiere regolare attività fisica li renda immune da qualsivoglia malattia: il pericolo è, difatti, sempre dietro l’angolo.

La prevenzione resta e resterà sempre la nostra migliore arma di difesa, ed essa, oggi come mai prima d’ora, è favorita in ogni campo: eseguire un regolare controllo della vista, per verificare se sia necessario indossare e/o cambiare le lenti da vista, così come eseguire periodiche analisi del sangue rappresenta il miglior modo di prendersi cura di sé evitando che un problema inizialmente ininfluente possa assumere, se trascurato, una connotazione di maggiore gravità.

Il nostro consiglio è, però, quello di non esagerare perché gli eccessi, da qualsiasi parte essi tendano, sono in grado di condurci esattamente nella direzione opposta a quella che vorremmo raggiungere.