Iscriviti alla newsletter e approfitta
dei vantaggi!

Principali differenze tra ammorbidenti delle feci e lassativi.

Gli ammorbidenti delle feci e altri lassativi sono trattamenti che vengono utilizzati per la stitichezza occasionale. Chiunque abbia a che fare con la stitichezza regolare per risolvere il problema in maniera naturale e definitiva potrebbe apportare alcune modifiche alla propria dieta ed al proprio stile di vita. Questo è anche quello che raccomandano i medici alle persone con problemi di costipazione.

In che modo aiutarsi in maniera naturale per trovare sollievo alla costipazione?

  • Bere molta acqua durante il giorno.
  • Fare regolarmente esercizio fisico.
  • Inserire nella propria dieta cibi con più fibre.

Mangiare alimenti con più fibre accelera il tempo di transito e allieva i sintomi nelle persone che soffrono di stitichezza. E’ bene pertanto aumentare l’assunzione giornaliera di fibre inserendo più frutta e verdura nella propria dieta. Tra questi gli alimenti ricchi di fibre, che possono quindi aiutare contro la stitichezza, comprendono:

  • Le prugne secche, che contengono sia fibra solubile che insolubile, aiutando quindi ad assorbire l’acqua.
  • Le mele, ricche di pectina, una fibra solubile utile nello stimolare l’evacuazione intestinale.
  • Le verdure, come spinaci, cavoli, ma quasi tutte le verdure appartengono a quegli alimenti con proprietà lassative.

Se i cambiamenti apportati al proprio stile di vita ed all’alimentazione non dovessero dare risultati apprezzabili è opportuno consultare il proprio medico, che potrebbe prescriverci l’assunzione di alcuni farmaci specifici. Potrebbe valutare di farci utilizzare semplicemente degli ammorbidenti delle feci, oppure di ricorrere a dei lassativi.

SEI ARRIVATO IN UN SITO CHE VENDE OCCHIALI DA VISTA ONLINE !!!
Cosa aspetti a provare il nostro servizio e risparmiare fino al 70% rispetto alle ottiche tradizionali?

occhiali donna occhiali uomo

Gli emollienti delle feci sono un tipo di farmaco che agisce estraendo umidità dall’intestino rendendo le feci più umide. In pratica tali ammorbidenti lavorano per lubrificare delicatamente le feci, tramite un composto che assorbe l’acqua. Sono chiamati anche lassativi emollienti. Quando si fa uso di questi medicinali è bene assicurarsi di bere più acqua del solito.

I lassativi sono quei farmaci o integratori che aiutano il corpo ad avere un movimento intestinale. Ogni lassativo funziona diversamente. Esistono diversi tipi di lassativi in quanto sono diverse le cause di stitichezza. La scelta del medico verso un determinato prodotto dipende dalla causa della stitichezza o dagli effetti collaterali dei farmaci.

Gli ammorbidenti delle feci sono un tipo di lassativo, ma non tutti i lassativi sono addolcitori delle feci, altri lassativi hanno diversi metodi di azione. Tra questi includono:

  • Lassativi osmotici. Questi lassativi impediscono il riassorbimento dei liquidi presenti nell’intestino, facilitandone la progressione al suo interno
  • Lassativi che formano massa. Spesso derivati ​​dalle piante, sono conosciuti come integratori di fibre. Agiscono trattenendo l’acqua nell’intestino. Vanno assunti con molta acqua
  • I lassativi stimolanti. Lassativi ad azione rapida che possono stimolare l’intestino nel far avere un movimento intestinale.
  • Lassativi salini. Lassativi a base di magnesio, che tendono a trattenere l’acqua nel colon per facilitare il passaggio delle feci.
  • Lassativi lubrificanti. Lassativi oleosi che rivestono l'intestino permettendo così alle feci di muoversi più rapidamente.
  • Lassativi ammorbidenti, che inumidiscono le feci prevenendo la disidratazione. Particolarmente utilizzati nei casi in cui è opportuno evitare lo sforzo al massimo, si rivelano tuttavia poco efficaci nella stipsi. L’utilizzo prolungato può provocare disturbi elettrolitici.

E’ bene utilizzare un tipo di lassativo alla volta e parlare con un medico prima di passare dall'uno all'altro per evitare interazioni o complicazioni.