Iscriviti alla newsletter e approfitta
dei vantaggi!

Cura della vista: cosa ci si aspetta per il futuro?

La medicina oggi ci mette a disposizione terapie farmacologiche e trattamenti chirurgici di vario genere e di ultimissima generazione, in grado di risolvere per tempo, lì dove è possibile, qualsiasi tipo di problema, anche in ambito visivo. Tuttavia, fino a qualche tempo fa il problema principale è sempre stato rappresentato dalla lentezza della cura.  

La strada verso una guarigione totale e permanente esiste, c’è, è dietro l’angolo, in quasi tutti i casi è molto lunga e apparentemente tortuosa.

Le cose, di recente, stanno cambiando in ogni settore della medicina, in fatto di cure e trattamenti chirurgici.

Anche la sensibile riduzione dei tempi fa ben sperare per il futuro.

SEI ARRIVATO IN UN SITO CHE VENDE OCCHIALI DA VISTA ONLINE !!!
Cosa aspetti a provare il nostro servizio e risparmiare fino al 70% rispetto alle ottiche tradizionali?

occhiali donna occhiali uomo

Un futuro che, a ben vedere, è meno lontano di quello che si crede, visto che le cure oggi sono meno invasive, gli interventi meno dolorosi, i tempi di recupero più brevi e le ricadute sempre più facili da risolvere e sempre più rare.  

I trattamenti chirurgici nel settore del recupero della vista e della salute degli occhi stanno facendo passi da gigante.

Si prospettano per il futuro importanti novità.

Intervento di 8 minuti per la cura della miopia: sogno o realtà?

Sembra che nel futuro, per altro prossimo, sarà possibile sottoporsi ad un intervento di soli 8 minuti dando a tutti i miopi la possibilità di dire addio agli occhiali.

La speranza viene dalle lenti bioniche del dottor Garth Webb della Ocumetics Technology, Canada.

Trattasi di dispositivi che s’installano rapidamente all’interno dell’occhio attraverso una procedura che può avvenire in via ambulatoriale, senza bisogno né di anestesia né di ricovero. 

Semplicemente fantastico.

L’intervento consisterebbe nell’iniettare con una siringa una soluzione salina nell’occhio, inserendo, contemporaneamente, la micro lente ripiegata su se stessa facendo passare tra un passaggio ad un altro non meno di 10 secondi, così che essa aderisca perfettamente al cristallino.

Quando si stima sarà possibile eseguire l’intervento?

Dietro questo straordinario intervento, ancora non messo nella pratica, si sono resi necessari ben 8 anni di lavoro intenso e dispendioso.

Si stima che potrebbe essere disponibile sin da subito in Canada, Asia e Stati Uniti e persino in Europa nel giro di pochi anni.

Queste lenti bioniche potrebbero davvero rappresentare una soluzione allettante per tutti coloro che sono, al mondo, schiavi degli occhiali da vista per miopia e che non hanno avuto, ad oggi, la pazienza e il tempo di sottoporsi ad un intervento di miopia tradizionale.

Quest’ultimo attualmente, fino a qualche anno fa considerato a suo tempo rivoluzionario - a buon diritto - prevede infatti un certo tempo di recupero fisico e visivo, richiede tempi procedurali più estesi e la medicina, si sa, complice la tecnologia, vorrebbe superare anche questi limiti.

Chi avrebbe mai e poi mai immaginato che saremmo giunti a poter godere di un trattamento d’urto contro la miopia della durata di soli 8 minuti!

Incrociamo le dita, nelle speranza che questo intervento di ultimissima generazione non impieghi molto ad approdare anche nel nostro Paese, così come d’altronde nel resto del mondo.