Iscriviti alla newsletter e approfitta
dei vantaggi!

GLAUCOMA – PREVENZIONE OCULISTICA - DIAGNOSI

Il glaucoma è una malattia dell’occhio direttamente legata ad una pressione troppo elevata dell’occhio. Secondo recenti statistiche della Organizzazione Mondiale della Salute, pare che ne soffrano oltre 50 milioni di persone nel mondo.

Dopo la cataratta, è la seconda causa di cecità a livello mondiale. Purtroppo però, mentre la cataratta è una malattia reversibile, il glaucoma non lo è. Il glaucoma è cioè irreversibile. Ecco pertanto l’importanza di una diagnosi precoce.

Nel nostro Paese, le stime ci dicono che ne soffrono all’incirca un milione di persone ma che solo la metà di esse sono a conoscenza della loro condizione. Questo perché non si sottopongono a visite oculistiche complete e periodiche. Quando ci si sottopone ad una visita oculistica, lo specialista controlla il tono del fondo oculare, e cioè la pressione oculare e il campo visivo. Il controllo evidenzia eventuali problemi aiutando la prevenzione quando la malattia venga diagnosticata in tempo utile. Questa patologia colpisce, generalmente, i soggetti dopo i 40 anni.

All’interno dell’occhio è presente l’umor acqueo che è un liquido che, in condizioni normali, viene prodotto e riassorbito in continuazione. Quando però il riassorbimento di tale liquido viene meno, si verifica un aumento di pressione all’interno del serbatoio che contiene l’umor acqueo. In questo caso, si verificherà quindi una maggior pressione intraoculare che andrà a danneggiare la testa del nervo ottico che si trova al centro della retina. Trattandosi di danni irreversibili, bisognerà affrontare il problema, non appena individuato, con le opportune terapie.

SEI ARRIVATO IN UN SITO CHE VENDE OCCHIALI DA VISTA ONLINE !!!
Cosa aspetti a provare il nostro servizio e risparmiare fino al 70% rispetto alle ottiche tradizionali?

occhiali donna occhiali uomo

Come si giunge alla diagnosi?

Non vi è altro modo di diagnosticare un eventuale glaucoma se non sottoponendosi ad una visita oculistica completa.  Durante il corso della vista verranno verificati dei parametri che sono i seguenti:

  • Pressione dell’occhio (pressione intraoculare), in modo da eventualmente diagnosticare per tempo un eventuale aumento.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • Campo visivo che permette di verificare precocemente i danni ed eventualmente l’efficacia della terapia da mettere in atto.
  • Aspetto del nervo ottico che si verifica per mezzo di un oftalmoscopio. In presenza di glaucoma si evidenzia un aumento della escavazione papillare.
  • Valutazione del disco ottico.

La diagnosi precoce di un eventuale glaucoma, permette allo specialista di mettere in atto tutte le misure necessarie a contenere il progresso della malattia , che, se non curata, potrebbe portare alla cecità.

Ecco perché non ci stanchiamo mai di raccomandare caldamente a tutti gli utenti ma maggiormente a coloro che si avvicinano ai 40, di sottoporsi a regolari visite oculistiche. Il bene della vista è un bene primario che va protetto.